Le interviste a Maurizio Fondriest e Matteo Pelucchi

Con il grande ciclismo impegnato sulle strade degli Emirati Arabi, nella rubrica Contro Pedale (by Radio Canale 7) sono stati analizzati con Maurizio Fondriest alcuni temi importanti inerenti al ciclismo di oggi. Tutta una serie di spunti interessanti, spaziando dal tema della globalizzazione a quello più circoscritto dei corridori trentini di oggi, che a livello professionistico stanno rappresentando delle assolute eccellenze.
Il secondo ospite è stato Matteo Pelucchi, il velocista comasco che dopo aver trascorso alcuni anni alla corte di Peter Sagan e Sam Bennet, ha deciso di tentare di cercare gloria personale nel team Androni Giocattoli-Sidermec. Una ruota veloce con la quale Gianni Savio spera di riprovare le gioie che a suo tempo fu capace di regalargli Roberto Ferrari.

Articoli simili

Le analisi e le impressioni di Michele Bartoli sulla stagione in corso
Il “Fuori Corsa” dedicato alla Sanremo
Claudio Chiappucci racconta la sua Sanremo