In poco tempo, con il carattere indomito tipico dei bergamaschi, Fausto Masnada ce l’ha fatta ad acquisire un’ottima condizione, all’indomani del problema al tendine che lo scorso maggio lo aveva costretto al ritiro al Giro d’Italia. Dopo nemmeno un mese il corridore della Deceuninck-Quick Step è stato capace di fronteggiarsi fino alla fine con l’indomito Sonny Colbrelli sull’esigente tracciato di Imola, che domenica scorsa ha consegnato la maglia tricolore al corridore bresciano.
Adesso Masnada è atteso da una pausa agonistica per preparare al meglio la seconda parte di stagione, così come ci ha spiegato nel corso di questa interessante intervista.